Tra gli appuntamenti di DubaItaly2020 sulle tematiche legate al mercato degli Emirati Arabi Uniti e alle opportunità di business, ricordiamo il Workshop “Doing Business in the Export Trade” organizzato da SISTEMA Consulenza d’Impresa. Lo scopo del workshop, che si è svolto lunedì 17 luglio 2017 15:00 – 18:30 presso il Centro Conferenze Alla Stanga in Piazza Zanellato 21 a Padova.
Scopo dell’incontro è stato quello di fornire una panoramica sui mercati internazionali di maggior rilievo per il design e l’arredo italiano, illustrando nel concreto le possibili opportunità commerciali.All’evento hanno partecipato i contributor di DubaItaly2020 Alessandro Cianfrone, Federico Diomeda e Mauro Finiguerra, che hanno illustrato le principali caratteristiche del mercato emiratino,
con un focus su aspetti di fiscalità e sulla Jebel Ali Free Zone.Sono intervenuti, inoltre, Stefania Albertin (dott. Commercialista – Studio Legale / Commercialista e Consulenza d’Impresa Albertin / Liccardo in Padova), Annie Borello Fiorilla di Santa Croce (Fox Horan & Camerini LLP New York, USA), Giorgia Barichello (Sales Energy One Ltd), Andrea Fornasiero(referente CID Consorzio Italian Design), Roberto Pastorello (Direttore Banca Popolare Volksbank). 
Il programma di Doing Business in the Export Trade ha riguardato la presentazione di nuove opportunità commerciali internazionali per il design e l’arredo  con lo sviluppo di tematiche legali e fiscali.L’incontro ha offerto una panoramica sui mercati internazionali di maggiore rilievo per il Design e l’arredo italiano, illustrando anche nel concreto le possibili opportunità commerciali. L’assistenza alle aziende interessate potrà svilupparsi a 360°, grazie ad una partnership tra professionisti locali ed operatori situati in diversi contesti economici, in cui il design l’arredo italiano, vengono apprezzati e riconosciuti come il terzo paese esportatore nel mondo.Inoltre nell’era della globalizzazione e di Internet, pensare in termini internazionali, significa non solo aver un buon prodotto da esportare, ma anche ricercare strumenti di comunicazione efficienti per rappresentare e valorizzare l’azienda ed i suoi prodotti, avvalendosi del digital marketing, di una rete efficiente sotto il profilo della logistica, di un sistema dei pagamenti internazionali garantiti e di un accesso privilegiato al credito per utilizzare gli strumenti più idonei allo scopo.Per vincere la partita che ogni giorno le imprese giocano sul mercato devono avere a disposizione un numero elevato di informazioni e di indicatori che segnalino dove intervenire e gli effetti che questi interventi possono sortire.
Condividi su: